Rimedi per problemi di acufeni: una guida essenziale

La possibilità di risolvere problema acufeni è la speranza che, ogni anno, spinge centinaia di pazienti a rivolgersi a medici di base e svariati specialisti. La prima cosa da sapere, allora, è che al contrario di quanto si potrebbe pensare una cura reale contro gli acufeni non esiste. Si tratta di una condizione, infatti, che è soltanto spia di un disturbo, una patologia a volte anche grave sottostante e, come sempre quando si tratta di manifestazioni sintomatiche, la vera soluzione sta nel trattamento di ciò che sta alla base.

Esistono davvero rimedi ai problemi di acufeni?

Nel caso specifico si potrebbe trattare di problemi di udito più o meno gravi, traumi a carico dell’apparato uditivo legati per esempio all’esposizione a un rumore molto intenso o a uno scorretto stile di vita ma anche infezioni e sinusiti, quando non addirittura malattie cardiache e vascolari o tumori del cervello. Dietro il semplice “fischio” nell’orecchio si potrebbero celare, insomma, svariate condizioni che, com’è facile immaginare, richiedono soluzioni altrettanto diverse. Ciò non vuol dire comunque che per risolvere i problemi di acufeni non ci siano soluzioni praticabili: sono soluzioni che solo il proprio medico di fiducia o lo specialista del caso possono suggerire e, soprattutto, al contrario di quanto si possa immaginare, quasi mai sono soluzioni e terapie di tipo farmacologico. La prima potrebbe consistere nella rimozione dei tappi di cerume: per quanto si possa essere attenti all’igiene dell’orecchio, infatti, è inevitabile che materiale come questo si accumuli nel condotto uditivo; in alcuni casi è il cerume stesso che, alterando la percezione del suono, se non riducendola completamente, è “causa” dell’acufene e proprio per questo la sua rimozione meccanica è già di per sé una soluzione al problema; in altri casi sebbene l’acufene abbia altre origini il cerume non fa che aggravare il disturbo e di conseguenza la pulizia dell’orecchio migliora sensibilmente la condizione del paziente. Un altro rimedio contro gli acufeni, soprattutto nei casi più gravi, potrebbe essere poi l’installazione di generatori e mascheratori di rumori: è una soluzione estrema da praticare quando il “nuovo” rumore generato possa distrarre il paziente dal suono originario ed essere di sollievo.