Detergenti bio fai da te: ricette d provare subito

Lo sgrassatore

Per sgassare ogni superfice della casa ti basta mescolare insieme del bicarbonato di sodio (proprio quello che hai in dispensa per fare i muffin!), osa per il bucato e scagli di spone di Marsiglia. In assenza delle scaglie, eccoti un trucchetto: prendi il sapone che usi di solito per il bucato a mano e grattugialo così da ottenere le scaglie da sciogliere in acqua e aggiungere alla soluzione preparata in un falcone spray vuoto.

L’anticalcare

Un detergente per possa combattere il calcare e anche prevenirlo facendo scivolare via l’acqua in eccesso solo puoi fare con: aceto di vino bianco (o anche di mele, non rosso o balsamico) e acqua, preferibilmente distillata come quella che usi nel ferro da stiro. In questo modo potrai pulire ogni superfice soprattutto il cristallo della doccia e i rubinetti in modo molto efficace aiutandoti con un panno in microfibra asciutto.

L’antimuffa

Se devi sempre combattere con la muffa che si sviluppa negli ambienti più umidi come il bagno o la cucina prova con questa miscela prodigiosa: aceto di vino bianco e 20 gocce di olio essenziale di tea tree. Quest’ultimo è un fungicida naturale che agisce al posto dei soliti agenti chimici che trovi nei detergenti antimuffa del supermercato o quelli professionali della ditta pulizie Roma.

Il detergente per le ceramiche

Pulire le ceramiche come le piastrelle del pavimento o del rivestimento della cucina può sembrare facile ma serve l’aiuto di una ditta pulizie Roma che con il vapore scioglie lo sporco depositato nelle fughe, cioè gli spazi tra una piastrella e l’atra che risultano grigi e non più bianchi come in origine. È sufficiente mettere direttamene sulle fughe del bicarbonato di sodio e poi versarci sopra del succo di limone o anche di altri agrumi che hai in casa come pompelmo, arancia, mandarino, lime etc. dato che tutti contengono acido citrico. Quest’ultimo reagisce con il bicarbonato creando una schiuma che scioglie lo sporco depositato così poi sarà più facile da rimuovere con lo scopettone.