Come scegliere un supporto per monitor

Un supporto per monitor, come quelli per le TV, sono da montare con estrema attenzione. Non sono difficili da installare, ma pericolosi si, questo ovviamente se non vengono rispettati gli accorgimenti che interessano i dati tecnici e quelli d’installazione.

Possiamo dire che le TV di oggi sono leggere quasi piume, se paragonate alle vecchie televisioni. Ma questo non significa che non ci debba essere meticolosità durante il loro montaggio. Infatti i rischi di un supporto TV non montato come si deve non sono da prendere alla leggera. La staffa può cedere e quindi cadere assieme alla TV. Il muro, se non portante o comunque resistente può far si che faccia staccare la lastra a cui viene avvitata la televisione. Inoltre i rischi se colpisce qualcuno? Insomma, non è una passaggiata. Qui si parla di incolumità e sicurezza.

Dopo questa breve introduzione, andiamo avanti e parliamo di modelli di staffe. I supporti TV possono far garantire comodità e spazio. Le misure contano quando siamo in casa. Magari la camera da letto potrebbe essere sfruttata meglio di così. Quindi ecco che si comincia con lo sfogliare i cataloghi per vedere quale staffa meglio si addice all’abitazione.

Come modelli principali ricordiamo

  • Supporti TV con fissaggio a muro. Sono delle staffe che si trovano a tutti i prezzi e design. C’è chi le compra fisse o mobili. Garantiscono più spazio e design in casa. Stanno benissimo in qualunque abitazione anche se nelle case moderne sono il top.
  • Supporti TV con fissaggio a soffitto. Belli, eleganti e ancora più utili in termini di spazio. Ovviamente anche in questo caso le scelte sono incalcolabili. Vi sono modelli che scendono dal soffitto, altri che sono a scomparsa, ovvero quando chiusi non si nota neppure la TV.
  • Supporti TV da pavimento. Ancora una volta l’eleganza viene messa al primo posto. Le scelte sono moltissime, sono presenti modelli con ruote o senza. Il design può essere futuristico come non. Insomma, la persone ci perdono ore per decidere quale è il migliore per la propria casa.

Ricordiamo anche degli accorgimenti. Questi interessano i modelli da fissare al muro o al soffitto. Ovvero, quando si parla di supporti per TV è bene comprare delle viti lunghe e resistenti. Inoltre, la parete interessata deve poter supportare il tutto. In genere il muro portante viene utilizzato per i modelli da fissare a parete. Ovviamente chiedendo consiglio a un esperto non si rischia di far danni. Un’altra cosa, la staffa per la TV non è universale. Servono infatti i dati tecnici e questi sono da riportare alla lettera. I rischi si possono evitare, tuttavia è bene leggere quanto riportato sulla confezione del prodotto. Non per caso esiste lo Standard VESA e il peso supportato dalla staffa, che ripetiamo deve essere seguito alla lettera.

Con meticolosità o con l’aiuto di un tecnico professionista, è possibile avere nella propria casa una staffa da muro o soffitto che possa permettere di risparmiare spazio, fornire un nuovo look e allo stesso tempo rivelarsi comoda per quando si è davanta alle televisione. Questo perché la si può muovere o inclinare.